LA GIORNATA DEL RICORDO DELL’ANMIC DI BARI. UN MOMENTO DI PROFONDA COMMOZIONE

    giovedì 28 Febbraio 2019


    LA GIORNATA DEL RICORDO DELL’ANMIC DI BARI. UN MOMENTO DI PROFONDA COMMOZIONE
    Sabato 23 febbraio 2019 si è tenuta a Bari la PRIMA GIORNATA DEL RICORDO dell’ANMIC Comitato Provinciale di Bari. Una Santa Messa nella chiesa di San Giuseppe a Bari per coniugare memoria e gratitudine per tutte quelle persone che hanno affrontato l’avventura della vita vivendo con dignità la sofferenza.
    Il Presidente Michele CARADONNA del Comitato Provinciale ANMIC di Bari ha voluto avviare una iniziativa che si rinnoverà ogni anno l’ultimo sabato del mese di Febbraio affinché “le battaglie silenziose combattute con dignità e amore per la Vita da chi ha incontrato sofferenza e malattia non vadano dimenticate e ci aiutino a riflettere sul significato della nostra opera su questa terra”. Sfidando le proibitive condizioni metereologiche, soci e familiari si sono riuniti nella chiesa di San Giuseppe per pregare insieme, ricordare “riportare al cuore e ringraziare con la celebrazione eucaristica cui partecipiamo tutti, vivi in terra e vivi in cielo” come ha evidenziato il celebrante Don Marcello CALEFATI, vicario episcopale per la Marina Militare italiana. L’ANMIC è l’associazione che dal lontano 1956 si occupa di persone con disabilità prestando attenzione, ascolto, cura e prossimità a tutte le persone che affrontano le proprie disabilità con la consapevolezza di non essere sole, riconosciuta per Legge per la legale rappresentanza della categoria, è Ente Morale di Diritto Privato. Don Marcello accompagna la lettura del Vangelo con una riflessione sul fatto che “Gesù è stato sollecitato proprio dalla malattia, dal dolore, dalla sofferenza per dare avvio alla sua missione di guarigione e di salvezza per quanti per fede vedevano in Lui oltre che il guaritore anche il Figlio di Dio”. La Anmic dal 1956 è stata protagonista di tutto il difficoltoso percorso sulla strada dei diritti da garantire a tutte le persone in difficoltà perché affette da patologie, ed è testimone anche di come sia cambiato l’approccio allo stesso concetto di invalidità, così legato alla utilità del soggetto capace di lavoro o di difesa militare, per arrivare oggi a una piena presa di coscienza di quanto sia importante ogni vita umana, incarnazione dello Spirito del Padre. “Spirito dal Padre pienamente riversato nei nostri cuori e nelle nostre intelligenze in questa giornata pensata, voluta e vissuta per ricordare tra cielo e terra la meraviglia della Carità” queste le parole di Don Marcello al termine della celebrazione eucaristica per la GIORNATA DEL RICORDO dell’ANMIC Comitato Provinciale di Bari.
    ANMIC ASSOCIAZIONE A TUTELA DELLE PERSONE CON DISABILITÀ DAL 1956. Associazione Riconosciuta per Decreto del Presidente della Repubblica del 23.12.1978
    Web Made in Italy